Bene Carmelo

  Scrivere una opi su Carmelo Bene, a cui pure, un amico, ha detto somiglio nello stile di vita e di scrittura …!? Già, perchè credo sia “noto” ai più che ami il mondo del Teatro, di “scuola” pirandelliana-eduardiana, questo per far intendere a chi legge la “leggerezza” del mio essere nick, senza nulla togliere a chi non vuol esserlo…!? … Continua a leggere

Frittelle e baccalà.

Signore  e  signori  si  è  aperto  nel  borgo  nuovo una  nuova  attività serve  sulo  pè  magnjà.   Gjuvinò  vuje  che  dicite? E  sstj  tjempe ! J  che  curaggio ! Ma  chj  ce  va  chjù !  Signore  e  signori  si  è  aperto  nel  borgo  nuovo una  nuova  attività serve  sulo  pè  magnjà. Pazzariè  ma  ‘o  vero  dice ? Mamma  bella  ‘e  … Continua a leggere

‘A Maronna do Carmene

Come nu cunto antico ‘e tiempo ‘e tanno l’incendio ‘o camapanaro d”o Mereato, è puntualmente ‘o mes’ ‘e luglio, ogni anno, sempe ‘a stessa lmanera arricurdato. Son”a “mercanta” alleramente a stesa e cu nu toccco lento ‘a “marenara” risponne sempe a ttono ‘a “buvaresa” ca fà pareglia nzieme ‘a “lavenara”. A chiesa splenne e bella tra ‘e chiù belle ‘e … Continua a leggere

Come un cane.

Se fossi vento verrei da te la seraprofumerei di mare e sulla tua ringhierastarei ad aspettare che ti spogli come un fioreti guardei per ore e soffrirei paroleche nessuno ha detto mai. Se fossi vento perderei la testase cala giù il sipario sulla tua finestradiventerei uragano, diventerei tempestati strapperei con mano ti porterei lontanodove non sei stata mai. Se fossi … Continua a leggere

Pensandoti

Ti amoti adoro sei il mio sognoti amo moltissimoti amo con tutto il cuoreti amo così tantoti amo così intensamenteti amo pazzamentetu sei il mio amoretu sei l'unicatu sei la mia felicitàtu sei la mia gioia amore mioti amo fino alle lacrimetu mi piacitu mi piaci moltoho bisogno di tenon vivo senza di tesono affascinato da tesono incantato da tesono … Continua a leggere

Kobrà è : roba vecchja.

Roba vecchja compro roba vecchjaurlava felice lo straccivendolo passando con il suo carreto trainano dalle sue mani Roba vecchja roba che va in soffittadove misi i miei giochi della infanzia passatae c'eri tu visetto di pezza, capelli di luna,vestito con grandi bottoni e due teneri occhioni. Roba vecchja roba da umani ora son grande e l'infanzia l'ho messa in solaio,in … Continua a leggere

Sentirò come un eco…

Questa sera… Questa sera vi parlerò del mare dentrolieve e senza fondo dove si avvera il sognoQuesta sera vi scriverò della mia volontà la voluttà del vero desiderio di un incontro.Qusta sear vi posterò del bacio che accende la vitacome il fragore luminoso di una saettaQuesta sera vi mostrerò il mio corpocambiato dal tempo che passa sul mio corpoQuesta sera … Continua a leggere

VIVIANI RAFFAELE

GUAGLIONEQuanno pazziavo 'o strummolo, 'o liscio, 'e ffiurelle, a ciaccia, a mazza e pìvezo, 'o juoco d''e ffurmelle,stevo 'int''a capa retena 'e figlie 'e bona mamma, e me scurdavo 'o ssolito, ca me murevo 'e famma.E comme ce sfrenàvemo: sempe chine 'e sudore! 'E mamme ce lavaveno minute e quarte d'ore!Giunchee fatte cu 'a canapa 'ntrezzata, pe' fa' a pprete; … Continua a leggere

Scetate !

Scetate!Si duorme o si nun duorme, bella mia,siente pe nu mumento chesta voce!Chi te vo' bene assaie sta mmiez''a viape te cantà 'na canzuncella doce! Ma stai durmenno, nun te si' scetata,sti ffenestelle nun se vonno aprì,é nu ricamo sta mandulinata!Scetate, bella mia, nun cchiù durmì!