Dio è morto.

Ho visto la gente della mia età andare via lungo le strade che non portano mai a niente. Cercare il sogno che conduce alla pazzia nella ricerca di qualcosa che non trovano nel mondo che hanno già. Lungo le notti che dal vino son bagnate dentro le stanze da fastidio trasformate lungo le nuvole di fumo di un mondo fatto … Continua a leggere

Addio giovinezza.

A come sei lontanaamica dei miei giornitrascorsi fra i banchi e il prato di periferia. A come vorrei quel raggio di solesu questa terra di terra e sassisu questi laghi bianchi come la nevesotto i tuoi passi. A questo amorecon questa distrazionedove nessuno ti vuole benedove nessuno ti vuole male. A questa musica che non ha orecchie,a questi libri senza … Continua a leggere

Credevo che…!?

Credevo che amore volesse dire ridere, denti bianchissimi dietro labbra rosate,ora so che significa anche piangere,gocce salate su guance bollenti.Credevo di appartenere alla natura, io fresco come i pini sui monti, ora lei appartiene agli uomini,ed io rimango a guardare.Credevo nei freschi sorrisi, lampi di gioia su un viso rotondo, ora più spesso riesco ad essere triste,mite groviglio di amare … Continua a leggere

Pablo Neruda: Due amanti felici.

Due amanti felici fanno un solo pane,una sola goccia di luna nell'erba,lascian camminando due ombre che s'unisco,lasciano un solo sole vuoto in un letto. Di tutte le verità scelsero il giorno:non s'uccisero con fili, ma con un aromae non spezzarono la pace né le parole.E' la felicità una torre trasparente. L'aria, il vino vanno coi due amanti,gli regala la notte … Continua a leggere